Dolci

Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco: sogno di una notte di mezza estate

1 agosto 2018
Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco

Me l’immagino così il sogno di una notte di mezza estate: distesa all’ombra di una quercia, palpebre dischiuse a fissare il fremito delle foglie dentellate solleticate dal vento.
In bocca il sapore di cioccolato, ciliegia e cocco.
Ma anche distesa in mezzo al bosco pensi a mangiare?

Mi ha sempre attratto l’idea di rendere la Foresta Nera un dessert estivo, e non è stato difficile decidere quali accostamenti le avrebbero donato una perfetta mise per un dopocena di fine Luglio.

Un sottile base di brownie arricchita di ciliegie fresche, ciuffi di crema al mascarpone ingentilita da qualche cucchiaio di yogurt al cocco e tante foglioline di menta.

Con il piatto di ardesia fra le mani mi muovevo titubante sotto gli occhi di commensali scettici. Da tempo è sempre la stessa storia: quando la torta non è in forma tonda, le loro antenne si alzano subito.
Li potevo leggere chiaramente i fumetti che campeggiavano sulle loro teste “Che diavoleria si è inventata questa volta?”.

Lo so bene che se avessi messo in centro alla tavola una Foresta Nera multipiano – tutta panna e amarene – avrei ricevuto una standing ovation, ma io amo le standing ovation sudate, quelle che durano di più qualche minuto, quelle che fino all’ultimo hai corso il rischio di non ricevere.

Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco.

 

Che poi non credo proprio d’amarlo il rischio, la definirei più insofferenza verso lo standard.

Io e la mia cocciutaggine nel non voler mai fare le stesse cose nello stesso modo, secondo lo stesso schema.
Ce l’ho nel DNA questa inspiegabile necessità di scoprirmi diversamente nell’atto di fare la medesima azione per la seconda volta.
È come se pretendessi di essere artefice di qualcosa e contemporanemante la spettatrice di qualcosa di diverso.

Nonostante sia un atteggiamento che urta la sensibilità di coloro che trovano nella routine la loro serenità, io amo questo lato del mio carattere. È linfa per il mio vivere: una sorta di banco di prova giornaliero che amo concedermi per testare me stessa, modificando di volta in volta le componenti dello scenario.

 

Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco

Tuttavia, se a complicarmi la vita sono piuttosto in gamba,  mi piazzo pure in prima posizione come riluttante ad accettare l’insuccesso.
E pensare che la letteratura in materia ritiene che avrei pure delle ottime attenuanti con cui consolarmi.
Il padre del marketing Philip Kotler, cui ho dedicato ore della mia vita universitaria, sosteneva che creatività e rischio sono strettamente interconnessi poichè“La creatività è una scommessa della fantasia”.

Sarà pur così, ma io in quel pomeriggio di Luglio mi sono divertita nel farmi guidare dalla fantasia, non curandomi di come avrei reagito al possibile fallimento post prandium.
E alla fine, proprio io che inorridisco di fronte a dessert scomposti, l’ho scomposta e rivista alla grande la Foresta Nera: in 12 piccoli e cremosi trancetti.
Mi piace pensare di averle tolto qualche “gradino” per renderla alla portata di tutti.

La ricetta dei Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco, in collaborazione con Cameo, la trovate qui

Dimenticavo: se amate il cocco e siete alla ricerca di standing ovation al termine di cene estive, date una chance alla mia Pavlova o alla  Tarte Hawaii

Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco

 

 

Summary
recipe image
Recipe Name
Trancetti al cioccolato e ciliegie, crema al mascarpone e cocco
Lucia Carniel
Published On
Average Rating
2.51star1star1stargraygray Based on 2 Review(s)

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbe interessarti

Nessun commento

Lascia un commento