Dolci

Crostatina di mele: la “Crostata delle Prime Volte”

13 Marzo 2019
Crostatina di Mele

L’idea di svestire i propri panni per indossare quelli altrui può essere una scelta coraggiosa. Quanto meno perchè l’invito normalmente è di infilarsi panni che qualcun altro preferirebbe non vestire.
Un’abitudine che comunque mi appartiene, nella vita e nel lavoro: tentare di uscire da quel recinto modernamente definito “comfort zone” e osservare una me stessa al contempo stimolata e impaurita.
Farlo mi fornisce degli spunti di riflessione utili a calmare il mio temperamento spesso impetuoso, e a concedermi l’opportunità di riflettere prima di agire.
Esiste inoltre un’altra ragione, non secondaria: un piccolo ma intenso frangente di estasi, in tutto questo processo, che per me coincide con la scoperta di qualcosa di nuovo.
Non sono una donna alla ricerca del brivido facile, quanto piuttosto una persona che teme la routine. Continua a leggere…

Lievitati

Il dolce di pasta lievitata dell’Alto Adige: il Buchteln

20 Febbraio 2019
il dolce di pasta lievitata dell'Alto Adige: il Buchteln

E’ rimasta sotto i blocchi di appunti per due stagioni quella cartolina ingiallita e dura quanto la cartapecora che ritrae il dolce di pasta lievitata dell’Alto Adige: il Buchteln.

Uno dei tanti e originali souvenir di mamma: sempre studiati, centrati, perfetti.
Sul retro le indicazioni essenziali per realizzarlo e la dicitura“Le immagini culinarie di Photo Kromar, San Candido”.
Quando, alcuni giorni fa, mi è caduta tra i piedi nel maldestro tentativo di dare un senso alla pila di appunti di cucina, ho mollato tutto, mi sono avviata verso lo studio e ho aperto il mio programma di editing fotografico.
Quella cartella che recitava “Buchteln con lievito di birra” era stata caricata ma mai aperta.
Fissavo le foto e intanto lasciavo che i ricordi si prendessero il loro spazio nella luce tarda del pomeriggio.

Sono passati almeno 7 mesi dal giorno in cui ho scattato queste foto, 7 mesi in cui ho lasciato gradualmente andare immagini dolorose e abitudini malate.

La ricordo con una strana lucidità quella domenica di Giugno, prima dell’intervento, in cui mi sono recata all’evento Cibo a regola d’Arte promosso da Cucina Corriere in un bellissimo palazzo della mia città.
Ero famelica di apprendere quante più nozioni possibili, pezzettini che sarebbero state le basi su cui avrei costruito la nuova Me di lì a qualche mese.
Avevo già consegnato le dimissioni da qualche settimana, ma avevo la sensazione che quel gesto di buttare alle ortiche 14 anni da commerciale in una grande realtà aziendale avesse il peso di una piuma.
A fasi alterne mi definivo incosciente o consapevole, ma in definitiva sollevata all’idea di potermi dedicare finalmente a me stessa.

Continua a leggere…

Idee salate

Cream Tart salata con pasta brisée

6 Febbraio 2019
Cream Tart salata con pasta brisée

Altro San Valentino, altra infornata di cuori.
Si è consumato quasi un anno dal giorno in cui ho pubblicato, su queste pagine, una semplice frolla a forma di cuore che porta il nome di Cream Tart.
Da quel giorno questo mio mondo virtuale non è stato più lo stesso.
La torta più cercata del 2018 resta ancora una tra le ricette privilegiate per festeggiare le grandi occasioni, anche sul mio blog.

Continua a leggere…

Dolci, slide

Lo strudel di mele: alla ricerca della ricetta perfetta

26 Gennaio 2019
Strudel di mele, la ricetta perfetta
No, il dolce alle mele per me non è mai stato un piacere semplice, almeno non lo strudel.
Ho dedicato davvero del tempo a cercare la ricetta perfetta per realizzare il tipico strudel di mele Trentino (anche se sul fatto che sia trentino poi, avrei qualcosa da osservare).

Non potevo fare diversamente, giacchè mia madre, alla frequenti richieste di chiarimenti, rispondeva: “Tua nonna la tirava sottile, sottile come un velo”.
Per ogni curiosità sui dettagli, sempre e solo una risposta: l’evergreen “tua nonna faceva ad occhio”.
Nulla di chiaro e comprensibile nelle sue parole, eccezione fatta per quella pasta strudelstrudelteig che le ricordava un volo di farfalla.

Continua a leggere…

Lievitati, slide

I Kanelbullar o Cinnamon Buns, e tutto il bello di Copenaghen

9 Gennaio 2019
Kanelbullar o Cinnamon Buns, la ricetta dei dolcetti alla cannella
Sì, siamo qui per i Kanelbullar o Cinnamon Buns, la ricetta dei dolcetti alla cannella del Nord Europa.
Però prima lasciatemi raccontare di quella volta in cui ho capito di aver cercato la bellezza per tutta una vita… per poi scoprirla a Copenaghen.
In quel week end freddo, ma non troppo, di metà dicembre, mi sono detta che forse lei abita lì: anima le sue strade silenziose e si riposa nelle sue case, le cui finestre senza tende restituiscono immagini di comune vita quotidiana.

Continua a leggere…

Dolci

Marmellata di arance e cioccolato fondente

21 Dicembre 2018
Marmellata di arance e cioccolato fondente al profumo di rosmarino
Quanti siamo a sapere se si dice marmellata o confettura di arance? Penso pochi, ed in ogni caso tutti gli altri sembrano vivere ugualmente bene.
Noi che però conosciamo la regola, ci sentiamo particolarmente a nostro agio nel trattare della materia disponendo di questa piccola nozione di base.

Continua a leggere…

Dolci

Merry Cake, la Torta per Natale con alberelli di frolla

17 Dicembre 2018
Torta per Natale con alberelli
Il viaggio mio e di Francesca insieme a Kenwood termina qui, tra gli strati golosi di una Torta per Natale con alberelli che abbiamo soprannominato Merry Cake.
Una soffice nuvola di crema al burro che profuma di vaniglia a sollevare deliziosi strati di torta al cacao e arancia candita.
Un’impasto umido e fragrante
che potrà essere realizzato con ampio anticipo e conservato in frigorfero o in congelatore ben avvolto da pellicola.
Il giorno stesso, o anche quello prima, è possibile farcirlo e decorararlo con frutti rossi brinati, rametti di rosmarino o quello che ritenete più in sintonia con la vostra idea di Natale.

Continua a leggere…

Idee salate

Tramezzino di Natale Cosmopolitan

9 Dicembre 2018
Tramezzino di Natale alla Rapa rossa
La ricetta per un antipasto di Natale veloce e colorato, i tramezzini alla crema di stracchino e rapa rossa non mancano mai nel vassoio dei miei sfizi che accompagnano l’aperitivo della vigilia.
Una ricetta che non ricordo dove ho appreso, forse navigando nel web tanti anni fa, ma che nel tempo ho personalizzato secondo i miei gusti: più decisi con il pane scuro alla segale o con il classico tradizionale pane bianco in cassetta. Comunque si scelga, sono piacevoli al palato e incontrano il gusto di tutti i miei invitati.

La preparazione è semplice e può essere fatta con largo anticipo, senza compromessi per il gusto.
Preparo la crema lavorando molto bene lo stracchino con del pepe rosa, del pepe nero, un filo d’olio e un piccolo pezzetto di rapa rossa frullata.
Farcisco due o tre strati e, prima di coprirli, tagliuzzo sopra dell’erba cipollina. Copro bene il mio blocchetto con della pellicola e congelo fino al momento dell’utilizzo.

Continua a leggere…