Torte

Torta di castagne, ricotta e cioccolato

11 Novembre 2019
Torta di castagne, ricotta e cioccolato

Torta di castagne, ricotta e cioccolato: quando hai le idee talmente chiare che sei indecisa tra fare un Montblanc o dei cannoli siciliani… non sforzarti di prendere una decisione.
Quello che può uscirne, alla fine, potrebbe sorprenderti.
Del Montblanc ha il manto di roselline, dei Cannoli siciliani la base croccante ricoperta di fondente.
Il suo cuore alla ricotta, cremoso e leggero, è arricchito di cubetti di arancia candita che suggerisco debba essere di grande qualità.
Una torta che racconta tutti i colori e la magia che solo l’Autunno regala.

Continua a leggere…

Idee salate

Gyoza, i ravioli di carne giapponesi: forme orientali e cuore veneto

3 Novembre 2019
Gyoza, i ravioli di carne giapponesi: forme orientali e cuore veneto

Arriverò a dirvi chi sono i vincitori del contest su Instagram e a parlarvi di questi Gyoza, i ravioli di carne giapponesi, ma concedetemi, prima, qualche minuto per raccontare un pezzetto di vita, quella vita che ruota intorno al cibo, di cui si nutre il mio corpo ma anche la mia anima.
Un’attitudine, questa, che ha trasformato le occasioni del pasto in autentici momenti in cui godere e compiacermi, di cui non riesco a privarmi, e che desidero come si può desiderare un grande amore, una giornata di shopping o un viaggio in un posto lontano.
Un pasto saltato mi deprime, uno fatto male mi innervosisce e quello di qualità ha il potere di alleviare molte delle mie sofferenze.
Al cibo riconduco molte delle mie paturnie e, al contempo, dal cibo traggo sollievo, poichè di cibo sono fatta (molto più che d’acqua) e sempre al cibo io tornerò.

Continua a leggere…

Torte

TORTA ALLE NOCCIOLE E ZABAIONE CALDO : il dolce ricordo delle Langhe

30 Settembre 2019

Essere scelti per ciò che rappresentiamo e quello in cui crediamo, al fine di raccontare altri mondi in qualche modo affini al nostro: non trovate sia un’impagabile forma di gratificazione personale, oltre qualsiasi forma di ricompensa materiale?
Non conoscerò mai le vostre risposte e forse questa domanda sarà per voi solo uno spunto interrogativo cui dedicare una riflessione: ciò che invece per me rappresenta la più grande conquista in questo nuovo percorso da free lance.

Continua a leggere…

Torte

Crostata di riso e crema pasticcera su frolla al pane. Racconto di un venerdì a Cormòns da Gaspare Buscemi.

7 Maggio 2019
crostata di riso e crema pasticcera su frolla al pane

Una giornata trascorsa a visitare cantine vinicole non è un evento eccezionale per noi: lo consideriamo il modo più autentico per leggere oltre le righe di una semplice etichetta apposta sulla pancia di una bottiglia.
Nel mio mondo senza sport, rappresenta una tra le attività di squadra che preferisco.
Appoggiàti alla botte nelle umide cantine francesi di un vigneròn o seduti al tavolo di un viticoltore italiano, ho scoperto l’arte di un vivere profondamente rispettabile in profonda comunione con la natura.
Tra queste, ho scovato alcune realtà che ho capito subito di voler raccontare, e per quanto mi sia sforzata di immaginare il modo in cui l’avrei fatto, non ho sentito la necessità di trovare le parole più giuste.

Una di queste è la Sua. Continua a leggere…

Torte

Apple Pie, la ricetta originale americana

5 Aprile 2019
Apple Pie, la ricetta originale americana

L’Apple Pie, la ricetta originale americana.

Ci siamo lasciati l’inverno alle spalle, in questi giorni l’ho capito con certezza.
Ogni pianta del mio piccolo giardino svela quotidianamente germogli minuti e teneri che lanciano promesse di fioritura imminenti.
Ci impiego davvero la frazione di un minuto a percorrerlo ma, ogni mattina, con in mano la tazza del primo caffè, osservo il medesimo rituale.

Non parlo alle piante, e non le accarezzo: non ho uno spirito zen, mia sfortuna.

Ho posizionato una piccola panchina proprio accanto alla porta di casa, tra un vaso di rose cubane e un altro di brillanti fiorellini bianchi di cui ho scordato il nome a poche ore dall’acquisto.
Mi siedo, quasi ogni giorno da una settimana, tra le 8.30 e le 9 del mattino, non potendo alla lunga evitare di sentirmi un tenero Forrest Gump.

Ho smesso di andare a camminare, una buona abitudine che mi aveva accompagnata durante gli ultimi mesi di questo mite inverno: nulla di strano, sono consapevole di essere rovescia.  La stagione fredda mi attiva, quella estiva mi affatica, mentre la Primavera mi invita alla contemplazione.
Sono nata in Agosto, probabilmente sotto una stella sbagliata. Continua a leggere…

Lievitati, Torte

La Tarte Tropézienne… e quello che i francesi ci invidiano.

29 Marzo 2019
Tarte Tropézienne, la torta di Saint Tropez

La perfezione ha il volto di donna, e no, non è certo un elogio autoreferenziale, anche se le forme di una morbida brioche ripiena di crema non si discostano poi molto da quelle della scrivente.
Questa dolce poesia invece profuma di mare, ha i colori dell’estate e i lineamenti di una creatura bionda dalla forme sinuose e dallo sguardo intenso.

Erano gli anni cinquanta, e Brigitte Bardot era riuscita ad accendere, di una luce seducente, i colori di un piccolo villaggio di pescatori chiamato Saint-Tropéz, il cui tramonto veniva descritto dal pittore Paul Signac, già a fine ‘800, come capace di “chetare le acque, rassicurare l’animo, ed avvolgere ogni cosa di una sublime e ipnotica bellezza”. Continua a leggere…

Torte

Crostatina di mele: la “Crostata delle Prime Volte”

13 Marzo 2019
Crostatina di Mele

L’idea di svestire i propri panni per indossare quelli altrui può essere una scelta coraggiosa. Quanto meno perchè l’invito normalmente è di infilarsi panni che qualcun altro preferirebbe non vestire.
Un’abitudine che comunque mi appartiene, nella vita e nel lavoro: tentare di uscire da quel recinto modernamente definito “comfort zone” e osservare una me stessa al contempo stimolata e impaurita.
Farlo mi fornisce degli spunti di riflessione utili a calmare il mio temperamento spesso impetuoso, e a concedermi l’opportunità di riflettere prima di agire.
Esiste inoltre un’altra ragione, non secondaria: un piccolo ma intenso frangente di estasi, in tutto questo processo, che per me coincide con la scoperta di qualcosa di nuovo.
Non sono una donna alla ricerca del brivido facile, quanto piuttosto una persona che teme la routine. Continua a leggere…

Lievitati

Il dolce di pasta lievitata dell’Alto Adige: il Buchteln

20 Febbraio 2019
il dolce di pasta lievitata dell'Alto Adige: il Buchteln

E’ rimasta sotto i blocchi di appunti per due stagioni quella cartolina ingiallita e dura quanto la cartapecora che ritrae il dolce di pasta lievitata dell’Alto Adige: il Buchteln.

Uno dei tanti e originali souvenir di mamma: sempre studiati, centrati, perfetti.
Sul retro le indicazioni essenziali per realizzarlo e la dicitura“Le immagini culinarie di Photo Kromar, San Candido”.
Quando, alcuni giorni fa, mi è caduta tra i piedi nel maldestro tentativo di dare un senso alla pila di appunti di cucina, ho mollato tutto, mi sono avviata verso lo studio e ho aperto il mio programma di editing fotografico.
Quella cartella che recitava “Buchteln con lievito di birra” era stata caricata ma mai aperta.
Fissavo le foto e intanto lasciavo che i ricordi si prendessero il loro spazio nella luce tarda del pomeriggio.

Sono passati almeno 7 mesi dal giorno in cui ho scattato queste foto, 7 mesi in cui ho lasciato gradualmente andare immagini dolorose e abitudini malate.

La ricordo con una strana lucidità quella domenica di Giugno, prima dell’intervento, in cui mi sono recata all’evento Cibo a regola d’Arte promosso da Cucina Corriere in un bellissimo palazzo della mia città.
Ero famelica di apprendere quante più nozioni possibili, pezzettini che sarebbero state le basi su cui avrei costruito la nuova Me di lì a qualche mese.
Avevo già consegnato le dimissioni da qualche settimana, ma avevo la sensazione che quel gesto di buttare alle ortiche 14 anni da commerciale in una grande realtà aziendale avesse il peso di una piuma.
A fasi alterne mi definivo incosciente o consapevole, ma in definitiva sollevata all’idea di potermi dedicare finalmente a me stessa.

Continua a leggere…

Idee salate

Cream Tart salata con pasta brisée

6 Febbraio 2019
Cream Tart salata con pasta brisée

Altro San Valentino, altra infornata di cuori.
Si è consumato quasi un anno dal giorno in cui ho pubblicato, su queste pagine, una semplice frolla a forma di cuore che porta il nome di Cream Tart.
Da quel giorno questo mio mondo virtuale non è stato più lo stesso.
La torta più cercata del 2018 resta ancora una tra le ricette privilegiate per festeggiare le grandi occasioni, anche sul mio blog.

Continua a leggere…